Obiettivi formativi Prospettive occupazionali
Il corso di Grafica ha l’obiettivo di formare competenze artistiche e professionalità qualificate che, tenendo conto del pluralismo dei linguaggi e delle innovazioni nelle tecniche che caratterizzano la contemporaneità, siano in grado di sviluppare la propria ricerca e produzione individuale sia nell’ambito della grafica d’arte e del disegno, legati alle tecniche della tradizione, sia nella elaborazione e nella sperimentazione della grafica multimediale e contemporanea, nella conservazione e nella catalogazione della stampa d’arte. I diplomati riceveranno una adeguata conoscenze delle tecniche della rappresentazione nell’ambito della calcografia, xilografia, serigrafia, fotografia, computer grafica e delle tecniche di stampa, della conoscenza storica e metodologica dei processi grafici e della stampa d’arte. Riceveranno strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze dei linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate relative. Sono previsti lo studio di una lingua dell’Unione Europea, oltre la lingua madre, nell’ambito precipuo di competenza e per lo scambio di informazioni generali e supporti per l’autoaggiornamento per l’informatica (consulenti, testi, test e accesso al laboratorio di informatica), l’ applicazione di strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza I diplomati della Scuola svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, sia nella libera professione artistica, sia nel campo delle arti visive e nelle attività creative, nonché collaborando, in rapporto ai diversi campi di applicazione, alla programmazione, progettazione e attuazione degli interventi specifici della grafica, tanto nel campo degli strumenti legati alla tradizione, che delle nuove tecnologie e delle nuove espressioni linguistiche riscontrabili nelle manifestazioni nazionali ed internazionali. L’Accademia Ligustica di Belle Arti organizzerà, grazie alle convenzioni e agli accordi in essere con i Musei civici, con il Museo di Storia naturale, con la Borsa Arte Giovane, con il Gai (circuito Giovani artisti italiani), con la Fondazione per la Cultura (convenzione per lo studio e l’elaborazione dell’immagine) e con studi di grafica privati, gli stages e i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento delle specifiche professionalità e definirà ulteriormente, per ogni corso di studio, specifici modelli formativi.

P. Ginepri, N. Ottria, F. Sciaccaluga

Docenti Grafica d’Arte
 

Ex Allievi